Condividi questa news su:

Andrea Rinaldo, Francesco Quartuccio ed Emanuele Vazzoler sono tre Alumni della School of Management del Politecnico di Milano (Francesco Ing. Nucleare e MBA MIP, Andrea Ing. Telecomunicazioni e EMBA MIP, Emanuele Ing. Elettronico e EMBA MIP) e hanno intrapreso insieme un’avventura “acquatica” e imprenditoriale di successo: si chiama XMetrics e rappresenta il più innovativo activity tracker pensato specificamente per rispondere alle esigenze dei nuotatori, permettendo di migliorare le performance nel nuoto grazie al supporto di tecnologie all’avanguardia.

Francesco e Andrea si sono conosciuti durante una call for idea organizzata da Innovits, associazione no profit che promuove l’imprenditorialità all’interno del network dei diplomati Master del MIP. Andrea ha presentato il suo progetto, appunto XMetrics e Francesco fu il suo tutor. Andrea ed Emanuele erano colleghi in ST.

Andrea oggi è il CEO di XMetrics, Emanuele ricopre il ruolo di Chief Technology Officer, mentre Francesco il VP Marketing & Sales.

QUANDO E’ SCATTATA LA SCINTILLA DELL’IDEA
L’idea è venuta ad Andrea durante le Olimpiadi del 2012 a Londra, dove era presente come aiuto allenatore per la nazionale italiana. In quell’occasione Andrea notò che un problema, che pensava essere solo italiano, era invece condiviso dai team di tutte le altre nazioni: la totale assenza di un supporto elettronico per monitorare le performance nel nuoto.

Da allora passò un anno prima di iniziare a lavorare sulla sua idea che divenne XMetrics. Dal giugno 2013 Andrea iniziò a concentrarsi sullo sviluppo fisico del dispositivo coinvolgendo un suo carissimo amico per la parte di analisi dei dati ed Emanuele e un altro collega per la parte hardware. Infine si è aggiunto al team Francesco, tramite Innovits, per occuparsi della parte commerciale e di marketing.

COME FUNZIONA XMETRICS?
XMetrics è la soluzione alla mancanza di scientificità nella misurazione delle prestazioni nel nuoto. Fino a oggi i nuotatori non hanno mai avuto accesso a metodi scientifici per sapere dove migliorare in fase di allenamento.

X-Metrics-1

I 4 fondatori e Massimiliano Rosolino durante le riprese per il video

Abbiamo realizzato un dispositivo unico nel suo genere grazie al posizionamento rivoluzionario sul retro della testa. L’innovativa posizione comporta due vantaggi principali: il comfort rispetto a uno smart watch e l’eccezionale qualità dei dati registrati. Ad oggi XMetrics è il sistema per il monitoraggio del nuoto più preciso sul mercato.

Durante l’attività in vasca XMetrics segue ogni fase dell’allenamento registrando con estrema precisione tutti i parametri biomeccanici e fornendo un feedback audio in tempo reale, “in diretta” mentre si nuota.
La sua tecnologia all’avanguardia combina sensori biomeccanici con un sofisticato algoritmo per ottenere la massima precisione e a fine attività è possibile analizzare le performance e condividere i dati con allenatore e amici tramite i social network.

collage_xmetrics

A sinistra il primo prototipo di XMetrics, a destra il device finale.

L’impatto del nostro prodotto sui nuotatori professionisti è rivoluzionario in virtù dei seguenti punti:

  • Grazie a XMetrics è oggi possibile avere accesso a un’ampia varietà di dati, sia quantitativi che qualitativi, prima mai rilevati. L’allenatore può monitorare la prestazione di più atleti in contemporanea.
  • il software di XMetrics per l’analisi dei dati raccolti durante l’allenamento offre agli allenatori e ai professionisti la possibilità di individuare in modo semplice e intuitivo le principali criticità della prestazione, permettendo di comprendere dove e come migliorare;
  • i giovani e i giovanissimi atleti all’inizio della propria carriera agonistica, grazie a XMetrics e con il supporto dell’allenatore, hanno la possibilità di impostare sin da subito un corretto posizionamento in vasca, una gestione ottimale delle pause per la respirazioni e molte altre impostazioni fondamentali, prima non rilevabili in modo scientificamente valido.

XMetrics ha un forte impatto anche sui nuotatori amatoriali: un potente motivatore grazie al feedback “in diretta”, un modo nuovo per rilassarsi in vasca (lasciando al device il compito di fare i calcoli), un oggetto di tendenza che incentiva la pratica sportiva.

MA LANCIARLO SUL MERCATO NON E’ UNA COSA SEMPLICE…
E’ necessario cambiare prospettiva; introdurre un prodotto di grande innovazione è facile, invogliare all’acquisto di un prodotto da 300 euro non è scontato. La nostra strategia è quella di far adottare il dispositivo dai professionisti, siano essi atleti o allenatori per avere un endorsement ad alto livello. In un secondo momento ci rivolgiamo alle squadre di nuoto, sponsorizzazioni e test. Il prodotto deve essere utilizzato da professionisti, deve essere visibile e diffuso e l’atleta deve averne la possibilità di toccarlo e testarlo.

Il nostra sfida è convincere le federazioni di nuoto ad utilizzare il nostro prodotto come “standard” per gli allenamenti.

ALUMNI POLIMI ABBIAMO BISOGNO DI VOI!
Siamo alla ricerca di persone in grado di aiutarci sulla parte commerciale, più allarghiamo la distribuzione e più risultiamo vincenti. E’ inoltre fondamentale per noi avere la possibilità di entrare in contatto con professionisti dalle diverse competenze per poter allargare il team al bisogno.

pulsante_contatta_alumnus_def

riga

SCOPRI TUTTE LE ALTRE STORIE RACCONTATE DAGLI ALUMNI POLIMI

Se credi che raccontare la propria storia e i propri progetti sia, tra i BENEFIT a disposizione degli Alumni, un’importante opportunità di promozione, collaborazione e condivisione di esperienze, SOSTIENI ALUMNIPOLIMI con una donazione!